Principio scientifico

Home / Informazioni generali / Principio scientifico

Teorie di base

Principio scientifico

La Scrambler Therapy ® sviluppa neuroni artificiali capaci di creare informazioni sintetiche di “non dolore” riconosciute come “self” e trasmesse in modo non invasivo al SNC partendo dai recettori di superficie delle fibre C. La caratteristica di “Neurone Artificiale” è sostanzialmente determinata dall’algoritmo che genera le informazioni dinamiche “non-dolore”, controllando l’assemblaggio e la modulazione dei potenziali di azione sintetici che si trasformano così in stringhe complesse e non monotone di informazione, e permettono di raggiungere l’obiettivo di analgesia immediata e ri-modulazione del sistema dolore

Rispetto alla tradizionale analgesia o elettroanalgesia, il principio attivo non è quindi quello di inibire la trasmissione del dolore, ma di sostituire il dolore con informazioni sintetiche di “non dolore”. Per questa ragione è possibile l’effetto di immediato azzeramento del dolore durante il trattamento, e la progressiva rimodulazione del sistema dolore nella ripetizione dei trattamenti che costituiscono il ciclo statisticamente necessario per ottenere dei follow up di successo.

E’ grande l’efficacia analgesica della Scrambler Therapy ® in casi clinici di dolore che non risponde o risponde poco ai trattamenti farmacologici più efficaci, o  ad altre forme di elettroanalgesia convenzionale (TENS, dispositivi impiantati).

per ulteriori informazioni fare riferimento a : https://www.scramblertherapy.org/basi-teoriche-scrambler-therapy.htm

Pubblicazioni

Nel sito Pub Med https://www.ncbi.nlm.nih.gov/pubmed/?term=scrambler+therapy, digitando Scrambler Therapy®  nel campo “ricerca” troverai l’elenco di tutte le pubblicazioni scientifiche riguardanti la Scrambler Therapy® , sono circa 3500 i pazienti ad oggi trattati con successo.

Privacy & GDPR