Trattamento delle nevralgie trigeminali

Trattamento delle nevralgie trigeminali

La nevralgia del trigemino è un’infiammazione del nervo trigemino che causa  episodi di dolore acuto lancinante alla mascella, ai denti o alle gengive. Nella maggior parte dei casi il dolore colpisce un lato del volto e si localizza nella regione inferiore. Si manifesta in maniera improvvisa, imprevedibile e sporadica, con delle crisi dolorose che hanno generalmente una durata breve (da pochi secondi a diversi minuti) e che si arrestano improvvisamente così come insorgono. Dopo la crisi possono verificarsi turbe vasomotorie, aumento delle secrezioni lacrimali e nasali e congiuntiviti. Tra un attacco e l’altro non ci sono sintomi di alcun tipo. Questa patologia fa vivere alle persone che ne sono affette intense e violente esperienze dolorose, comportando spesso un deterioramento della qualità della vita.

Il trattamento farmacologico della nevralgia del trigemino non è risolutivo e si avvale di terapia farmacologica antiepilettica. Il trattamento chirurgico si avvale di diverse opzioni, tra cui la decompressione microchirurgica del nervo, la microcompressione percutanea del ganglio di Gasser, la radiofrequenza del ganglio di Gasser o la neurolisi del ganglio di Gasser.

La Scrambler Therapy può ridurre il dolore causato dalla nevralgia del trigemino. La Scrambler Therapy è una terapia del dolore che, tramite un dispositivo medico di elettroanalgesia, agisce sulla trasmissione dell’informazione di “non-dolore” al sistema nervoso centrale, con effetto di analgesia e rimodulazione progressiva del “sistema dolore” nella ripetizione dei trattamenti che costituiscono il ciclo.

Cliniche private, studi medici, professionisti del trattamento del dolore possono ricevere il dispositivo medico per la Scrambler Therapy con la formula “PAY PER USE”. Se sei interessato a introdurre la Scrambler Therapy nel tuo esercizio professionale, contattaci per ulteriori informazioni.

Privacy & GDPR